venerdì 31 maggio 2013

Io topolai, tu topolasti, egli...

Matticchio-Warhol, P.U.T.
Ieri mattina, dalla Galleria Affiche, di via Unione, ci è arrivata questa lettera: un appello per salvare Topolò. Topolò è un posto piccolissimo, ma vispissimo:e che a dispetto delle proprie dimensioni, produce, attraverso Stazione di Topolò,  una quantità enorme di cose artisticamente interessanti (come per esempio questa). E che a dispetto delle dimensioni, non vanno prese sottogamba: infatti nel tempo sono diventate importanti.
Potevano ignorare i Topi un appello per salvare Topolò? Non che non potevano. Anche perché è in questo luogo che sono stati gettati i semi della PiPPo: grazie all'invenzione scarabottoliana della PiPO, la Pinacoteca Portatile, che dopo uno splendido esordio a Givigliana, qui ha trovato casa trasformandosi in P.U.T. la gloriosa, Pinacoteca Universale Topolò, un progetto bellissimo a cui tutti possono partecipare. Dunque, il nostro era un obbligo morale. Vi invitiamo a salvare Topolò e, nel salvarlo, a topolarvi, voce del verbo topolare:

Io topolai
tu topolasti
egli...

Loszach-Van Gogh, P.U.T.

Milano, 30 maggio 2013

Cari tutti,
abbiamo raccolto l'invito di Guido Scarabottolo
per salvare Topolò:
nella seconda metà di giugno (presto la data)
faremo all'Affiche di via Unione QUASI UN'ASTA,
con opere di nostri e altri autori.
Fra poco un micro-sito le raccoglierà.

Siamo andati a incontrare Scarabottolo,
che ci ha raccontato, in cinque brevi video,
cos'è Topolò e perché è così importante salvarla.

Adriano, Giovanna e Mathia

Fiori-Hopper, P.U.T.


1. QUASI UN'ASTA



In Affiche quasi un'asta, come già accaduto.
Presto un micro-sito con le opere visibili.

2. FESTIVAL INTERNAZIONALE



Il festival di Topolò esiste da vent'anni.
Ha dato un senso al paese, che è rinato.
Adesso i finanziamenti regionali
sono venuti a mancare:
è l'occasione per dimostrare
che si può fare lo stesso.

3. L'AMBASCIATORE NORVEGESE



Qui, al confine tra Italia e Slovenia,
arrivano ospiti da tutto il mondo,
artisti, teatranti, visitatori, poeti,
curiosi, musicisti, famiglie eccetera: Topolò
rappresenta il confine come luogo d'incontro
e non di divisione.

4. P.U.T.



P.U.T., Pinacoteca Universale di Topolò,
l'unica ad avere 5 Madonne di Antonello
da Messina e altri capolavori:
in realtà copie eseguite  nel  modo più
semplice possibile da artisti o amatori.
Guido Scarabottolo ne è l'ideatore.

5. L'OMOLOGO SLOVENO



L'aeroporto sintetizzato da una lampada pulsante,
l'ufficio postale che emette francobolli finti,
l'istituto di Topologia: a Topolò ci sono più definizioni che luoghi.

Nei prossimi giorni, sulla pagina facebook dei Topi, troverete la data fissata per Quasi un'asta, e tutte le altre notizie relative all'evento.

Mulazzani-Velasquez, P.U.T.
Zoboli-Pisanello, P.U.T.




















Piccioli-Rousseau, P.U.T.
Bernasconi-Duchamp, P.U.T.



















Loszach-Antonello da Messina, P.U.T.

1 commento:

luza ha detto...

..e dopo Frigolandia in Umbria c'è anche Topolò. Bellissimo!