giovedì 24 marzo 2011

Amiche lontane, molto vicine

Abbiamo incontrato Ana Ventura una sola volta, per poche ore, nell’ufficio gentilmente prestatoci da Planeta tangerina, che ancora orbitava a Oeiras.
Camilla Engman non l’abbiamo incontrata proprio mai. Eppure abbiamo lavorato insieme e realizzato con ciascuna di loro un libro: Nove storie sull’amore e Troppo tardi.


Sembra che le nuove tecnologie abbiano fatto del mondo il cortile di casa. Non è affatto vero, lo sappiamo bene. Ma indubbiamente facilitano molto il lavoro a distanza.
Infatti, quando abbiamo scoperto che Ana e Camilla si erano incontrate solo una volta (e, guarda caso, proprio a Bologna), ma sognavano di lavorare insieme, abbiamo proposto a Ilaria e Giordana di Hamelin una mostra che accogliesse un lavoro collettivo delle due artiste. L'idea è stata raccolta con entusiasmo e la proposta è stata lanciata. Ana e Camilla hanno accettato e si sono messe di gran lena a lavorare sul progetto. È stato un gran viavai di file e di pacchetti fra Barcarena e Göteborg.



Non ci saremmo aspettati che il progetto assumesse la dimensione che pare aver assunto e che toccasse ambiti e tecniche diversissimi fra loro, dalla serigrafia al ricamo.



Di definitivo, non abbiamo ancora visto niente. E niente vedremo fino all’inaugurazione. Ma ci aspettiamo grandi cose, da quel poco che ci è stato dato di vedere in anticipo.


Segnate in agenda:

Amiche lontane / Distant friends 
hamelin associazione culturale - via zamboni 15 - bologna
30 marzo - 29 aprile 2011
inaugurazione: mercoledì 30 marzo, ore 19.30

Ana, Camilla, topi e pifferai vi aspettano.


2 commenti:

Diana Gutiérrez Toledano ha detto...

I will be arriving to Bologna on Monday, and I hope to see that exhibition!

lea madegravis ha detto...

Io non mancherò di sicuro a questa bellissima mostra...