mercoledì 12 gennaio 2011

Gimn Sovetskovo Sojuza

Recentemente, l'ottimo lavoro di Animalarium e alcuni post comparsi su Journey around my skull (questo in particolare), oltre a un paio di mostre che ci siamo persi a Parigi, ci hanno riportato alla memoria una interessante risorsa online per chi vuole approfondire le pubblicazioni sovietiche per l'infanzia e, in particolare, quelle del periodo delle avanguardie.

Marshak, S. e LebedevV., Bagazh (1934)
Children's books of the early soviet era è il catalogo digitale di una mostra del 1998 organizzata dalla McGill University Library.

Shvarts, E. e Evenbach, E., Rynok (1926)

Vi lasciamo all'esplorazione del sito, dal quale abbiamo tratto le immagini che corredano questo post, pronti a incassare le maledizioni che ci farete piovere addosso, per il tempo che perderete.

Ezhova, V., Magneti (1933)

1 commento:

rose ha detto...

Nessuna maledizione :-)
Piuttosto, qualche rimpianto per aver abbandonato i miei studi di russo, a suo tempo.
Grazie per i vostri post, sempre così a largo raggio geografico. E' interessante l'evoluzione del libro illustrato, alle varie latitudini e sotto vari regimi (difficile prescindere da questi ultimi, temo).