giovedì 1 dicembre 2011

Guardando le stagioni

Una delle nostre novità di quest'autunno è Primavera estate autunno inverno di Francesco Pittau e Bernadette Gervais.

Abbiamo deciso di acquisire i diritti e accoglierlo nel nostro catalogo per diverse buone ragioni.
Ve ne dico alcune.

Per la bellezza, l'eleganza e la misura.

Per il fatto che è un pop up, ma senza effetti speciali.

Perché tutte le animazioni a cui ricorre sono finalizzate ad accendere la meraviglia, sollecitando l'attenzione, senza sovrastimolarla.

Perché è un libro che rispetta gli occhi e l'intelligenza dei bambini senza fare chiasso, proponendo in modo limpido, piano, la bellezza delle forme naturali che non hanno bisogno di altro che di essere guardate bene, per lasciare stupefatti.

Perché racconta cosa significa cambiare, crescere, svilupparsi, partendo da quello che si ha sotto gli occhi, e spesso non si vede, e invece è parte della vita: una parte che può insegnare molto.

Qualche giorno fa ho ascoltato una intervista in cui Toni Servillo, a proposito di recitazione, spiegava:

Lo stile è la posizione morale che un artista non separa mai dalla sua proposta estetica, dalla qualità del suo segno estetico, il che significa che, contemporaneamente alla sua scelta artistica, vi è sempre in maniera non demagogica, un modo di dire al pubblico cosa egli pensa dello stare al mondo, da tutti i punti di vista. 

Ecco, la bellezza misurata di questo libro esprime un punto di vista sulle cose che condividiamo.

Adesso vi lasciamo giudicare da soli. Il video è stato realizzato da Anna Masini nostra creativa, generosa e insostituibile collaboratrice. Grazie, Anna!


Pittau&Gervais - Primavera Estate Autunno Inverno ©Topipittori from ninamasina on Vimeo.

3 commenti:

migueltanco ha detto...

Primavera, estate, autunno, inverno... e ancora primavera

mmm bellissimo! lo prendo subito per Pablo, li piacciono molto i pop up .

Alicia Baladan ha detto...

Bello questo post. Mi ero chiesta sulle vostre scelte rispeto a questo libro. grazie.

simone rea ha detto...

Il video è bellissimo e anche le mani mi sembra!