venerdì 1 aprile 2011

Grazie






















Com'è andata questa fiera?
Bene, grazie.
O meglio: splendidamente, grazie.
Grazie a chi?
Grazie a voi. Che ci seguite e che ci siete venuti a trovare.
Librai. Insegnanti. Bibliotecari. Illustratori. Scrittori. Appassionati di libri per ragazzi. Amici. Ed editori. Grazie, anche e soprattutto, a questi: gli editori stranieri che da tempo ci seguono e premiano il nostro lavoro, pubblicando i nostri libri all'estero. Sono sempre di più.
Grazie a tutti i nostri autori che ci hanno dedicato il loro tempo e le loro energie, e in particolare: Ana Ventura, Camilla Engman, Giulia Sagramola, Simone Rea, Antonio Marinoni.
Grazie a Diletta. Grazie a Valentina. Hanno energie prodigiose, che spendono senza risparmiarsi, con una generosità non prevista dagli accordi contrattuali. E, insieme, fanno, letteralmente, miracoli.
Grazie ai nostri compagni di stand: i meravigliosi abitanti di Planeta Tangerina, e gli adorabili Paola e Luca Notari, from Ginevra. Sono la prova che fra editori si può andare davvero molto d'accordo, e condividere valori importanti, oltre che spazi.
Grazie anche ai giornalisti: a tutti quelli che sono passati. E un grazie particolare alle due giornaliste che ci hanno dedicato due interviste uscite ad apertura di fiera.
Simonetta Fiori, su “la Repubblica” firma l'articolo centrale della pagina della cultura: Il made in Italy delle favole. Da Stilton a Piumini il mondo compra le nostre storie. Per la prima volta i titoli venduti all'estero sono più di quelli acquistati: ecco i segreti dell'industria della fantasia. Ad apertura di articolo, sul tema la giornalista intervista Paolo Canton, e scrive: “Fra i nostri marchi di maggior prestigio internazionale figura Topipittori, officina all'avanguardia nella progettazione di picture book per ragazzi.”
Grazie.
“Settantasei artisti di tutto il mondo nella grande Mostra degli Illustratori, scelti da una giuria di esperti. Ce ne parla Paolo Canton.” Così apre, su “l'Unità”, l'articolo Le figure. Quando la storia si scrive col colore, di Silvia Santirosi che dedica al tema un'ampia intervista a proposito del lavoro della giuria di cui Paolo è stato membro, e che ha selezionato i lavori per la Mostra degli Illustratori della Fiera del libro per ragazzi.
Grazie.
Un editore fa e può fare il suo lavoro solo all'interno di una rete funzionante e vitale di relazioni.
Grazie di costruire questa rete con noi. Del calore che ci restituiscono la vostra attenzione, il vostro interesse, la vostra fiducia, la vostra passione e il vostro entusiasmo.

Paolo Canton e Giovanna Zoboli

p.s.
E un grazie anche a Mauro Mongarli che ci ha scattato, in incognito, le due foto che ci immortalano.

6 commenti:

CeciGian ha detto...

grazie a voi per la disponibilità e la passione che trasmettete per il vostro splendido lavoro: rileggiamoci presto

Andrea Calisi ha detto...

...e grazie anche a chi non è venuto a bologna ma che vi segue avendo la netta sensazione che il vostro sia un lavoro prezioso.anzi di più.spero presto di leggere vostre riflessioni su questa fiera.un caro saluto.

Antonio ha detto...

Grazie a voi, davvero!

simone rea ha detto...

Grazie Topi:)

Diana Gutiérrez Toledano ha detto...

Me gustó mucho visitar vuestro stand! Era uno de los mejores de la feria...

giulia sagramola ha detto...

grazie a voi! :)